Coronavirus, ad Amalfi denunciate due guide turistiche

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Turisti a spasso ad Amalfi al seguito di due guide turistiche sono stati bloccati ieri poichè hanno violato le disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che ha introdotto misure urgenti per evitare il contagio da COVID-19.

 

Due guide turistiche provenienti da Sorrento, con un gruppo di turisti canadesi a bordo di due pulmini, sono state fermate dai carabinieri. Sul posto anche gli agenti della Polizia Locale che hanno controllato e identificato le due guide italiane, un uomo e una donna.

Per loro è scattata la denuncia penale per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, così come per il titolare dell’agenzia turistica, che avrebbe dovuto annullare le visite turistiche. Il decreto infatti limita gli spostamenti ai soli motivi di lavoro o di salute fino al 3 aprile.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento