Corleto Monforte, Soccorso Alpino. Simulazione di un complesso soccorso nella Grotta del Falco

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Intenso fine settimana per il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania CNSAS che nel fine settimana ha simulato un complesso recupero nella Grotta del Falco, nel comprensorio del comune di Corleto Monforte, all’interno del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

La manovra ha simulato il recupero di uno speleologo infortunatosi all’interno della grotta, ad una profondità di circa 150 metri, nel collettore basale dei monti Alburni. Le squadre sono quindi state impegnate nella medicalizzazione e stabilizzazione dello speleologo simulante, a cui hanno fornito tutta l’assistenza necessaria prima di sistemarlo nella barella ed iniziare le operazioni di recupero.

 

I tecnici del soccorso speleologico del CNSAS Campania hanno effettuato il recupero con tecniche “smart” e alleggerite. Il percorso della barella si è articolato per 400 metri, attraverso la zona di gallerie sub-orizzontali semi-allagate che costituiscono il ramo verso valle del collettore, per poi continuare lungo i tratti verticali presenti nella parte iniziale della grotta. Le operazioni si sono concluse domenica in mattinata, con l’uscita della barella, partita nel pomeriggio di sabato da una profondità di 150 metri.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp