Corleto Monforte (SA) – Due nuove lontre al Museo Naturalistico

Le due lontre investite ed uccise accidentalmente diversi mesi fa, nei pressi del fiume Alento, sono esposte al Museo Naturalistico di Corleto Monforte, divenuto nei mesi scorsi Museo del parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Le due lontre, un maschio ed una femmina, sono state recuperate, analizzate a cura del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, e in seguito messe in esposizione presso l’importante struttura degli Alburni. Le due bestiole sono state portate all’Istituto di Veterinaria universitaria di Termoli dove, dalle analisi eseguite, si è scoperto che le due lontre sono morte perché investite, e non perché avessero delle malattie. Da un ulteriore studio sulle ragioni che avrebbero portato i due esemplari sul luogo dell’incidente, è stato evidenziato che sotto i ponti ci sono delle briglie che impediscono alle lontre di seguire il corso del fiume, e le costringono ad oltrepassarli, con il rischio di essere investire dalle auto in transito. Ultimate le indagini, i due esemplari sono stati portati presso il Museo di Corleto Monforte, dove è stato allestito un piccolo diorama ed è stato ricostruito l’habitat delle lontre, poste in atteggiamento naturale. Si tratta di una presenza significativa per Corleto Monforte e per l’intero territorio alburnino, che conferisce ulteriore importanza alla struttura.

Lascia un Commento