Coppia aggredita a Pontecagnano a gennaio, arrestato un uomo

Un commerciante 49enne di Pontecagnano Faiano è stato arrestato dai carabinieri, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno, con le accuse di lesioni personali gravissime e minacce.

A farne le spese lo scorso 28 gennaio una coppia di fidanzati di Salerno infastidita e offesa all’interno del pub “Demetra” di Pontecagnano e, poi una volta cacciato dal locale dal titolare, il 49enne tornò armato di spranga colpendo fuori dal locale prima lui alla testa e poi la fidanzata al viso. La donna ebbe la peggio in quanto colpita più volte al viso. Per lei 40 giorni di prognosi e 10 giorni per il fidanzato. A causa delle gravi lesioni alle labbra, alla mascella ed alla mandibola, la donna ha riportato, come dimostrato dalla perizia medica effettuata durante le indagini, uno sfregio permanente al viso.

L’aggressore, nei giorni successivi all’aggressione, aveva postato su Facebook anche numerosi e continui messaggi intimidatori nei confronti del titolare del pub, tanto da essere dichiarato socialmente pericoloso. Ora è rinchiuso nel carcere di Fuorni.

Lascia un Commento