Copiò l’esame di avvocato, giovane salernitana ai servizi sociali

Dovrà svolgere un periodo di volontariato una giovane salernitana finita nel mirino della Procura di Nocera Inferiore per aver copiato un rigo da un testo protetto da copyright durante l’esame di abilitazione per diventare avvocato, svoltosi all’Università di Salerno.

Il suo elaborato era stato annullato nel 2017 dalla commissione esaminatrice del Campus, che presentò formale denuncia penale presso gli uffici giudiziari.

A quel punto la Procura contestò alla ragazza “la falsa attribuzione di lavori altrui da parte di aspiranti al conferimento di lauree, diplomi, uffici, titoli e dignità pubbliche”.

L’aspirante avvocato, quindi, fu condannata al pagamento di una pena pecuniaria allo Stato. Ma, insieme al suo avvocato, presentò al Gip la richiesta di messa alla prova, che, successivamente, è stata accolta.

Ora, quindi, potrà estinguere il reato svolgendo due ore a settimana di volontariato presso una biblioteca comunale.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento