Convalidato l’arresto per Cosimo Pagnani. Ha ucciso la moglie con dieci coltellate

E’ stato convalidato l'arresto di Cosimo Pagnani, il trentaduenne di Sicignano degli Alburni, che domenica sera, a Postiglione, ha accoltellato l'ex moglie Maria D'Antonio. L'uomo resta in carcere con l'accusa di omicidio volontario.
Il delitto è avvenuto nell'abitazione della donna, a Postiglione, al termine dell'ennesima lite tra i due.
Dopo l'omicidio, l'uomo ha annunciato la morte della donna scrivendo anche frasi ingiuriose sulla ex consorte. Pagnani che ha ucciso con almeno dieci coltellate l'ex moglie con la quale viveva un rapporto molto tormentato, ora si trova nel Carcere di Fuorni.

L'esame sul corpo della donna sarà effettuato nella giornata di oggi a Eboli. Alle 19,30 di oggi intanto per ricordare l’omicidio della donna sarà ricordato con una fiaccolata.

Lascia un Commento