Contursi Terme, scoperto un deposito incontrollato di rifiuti. Una denuncia

Nella zona industriale di Contursi Terme, all’interno di un cantiere nautico, i Carabinieri Forestali di Buccino hanno scoperto che nell’area aziendale esterna ai capannoni erano depositati in maniera incontrollata sul suolo, rifiuti speciali anche pericolosi: Sagome di imbarcazioni, polistirolo, legno, cassoni in metallo, cisterne in plastica e fusti cilindrici contenenti secchi metallici, tutti in fase di disfacimento.

Dagli accertamenti è emerso che la gestione dei rifiuti è irregolare poiché il deposito di rifiuti non rispetta i limiti massimi di quantità di rifiuti depositati né i tempi di deposito. I rifiuti poi sono confusi e miscelati piuttosto che separati per tipo, come richiesto dalle norme di settore.

Per i fatti accertati i militari hanno posto sotto sequestro l’area sulla quale sono depositati i rifiuti, per un volume di circa 700 metri cubi, ed hanno denunciato il rappresentante dell’azienda per i reati di deposito incontrollato e miscelazione di rifiuti.

Lascia un Commento