Contursi, disposta l’autopsia sul cadavere ritrovato sulla A3. Due arresti

Sarà eseguita l’autopsia sul corpo del giovane 26enne di origini rumene trovato morto ieri nei pressi dello svincolo autostradale di Contursi Terme della A3.

Ad abbandonarlo agonizzante sono stati due connazionali, che, a bordo di un furgone, hanno tentato la fuga ma, nel giro di pochissimo tempo, sono stati rintracciati ed arrestati dalla polizia stradale. Questi ultimi hanno precedenti per furto.

L’autopsia dovrà accertare le cause del decesso che comunque sembra sia stato provocato da un arresto cardiaco.

Lascia un Commento