Controlli anti-evasione sui treni regionali campani, in 5 giorni 10mila senza biglietto

Controlli anti-evasione sui treni regionali della Campania da parte di Trenitalia che ha messo all’opera 25 agenti, provenienti anche da altre regioni. Non mancano già i primi risultati dopo 5 giorni di attività contro coloro che salgono sui treni senza biglietto di viaggio. Controllati oltre 70mila viaggiatori e 230 treni regionali, venduti 260 biglietti ed emesso verbali di accertamento, incassando circa 6.600 euro.

Durante i filtri a terra nelle fasi di salita, effettuati nelle principali stazioni, tra cui anche quella di Salerno, sono state allontanate oltre 10mila persone prive di biglietto.

L'attività si è svolta prevalentemente con l'ausilio della polizia ferroviaria. I controlli avvengono su tutte le linee della Campania da Napoli in direzione Caserta, Salerno, Formia e sui treni della Linea 2 metropolitana. La nuova attività in Campania diventerà "di sistema" e non sarà circoscritta nei limiti temporali di una campagna spot. 

Lascia un Commento