Contrasto dell’immigrazione clandestina, operazione della Finanza a Salerno

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Operazione dei Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno, con 2 unità cinofile antidroga, e agenti della Polizia Municipale, a contrasto dell’immigrazione clandestina, del fenomeno degli affitti in nero, e a contrasto dello spaccio di droga. All’operazione, che fa seguito alle indicazioni del Prefetto di Salerno, ha preso parte anche personale tecnico del Comune e dell’ASL di Salerno, chiamato a verificare il rispetto delle condizioni minime di abitabilità ed igienico sanitarie.

Sono stati controllati 4 edifici nel centro storico della città, dove vivevano prevalentemente cittadini del Bangladesh, e dove è apparsa subito evidente una situazione di sovraffollamento. In alcuni casi è stato constatato che in stanze di pochi metri quadrati dormivano fino a otto persone, sistemate in letti a castello o su letti di fortuna ed in condizioni igienico sanitarie molto precarie.

 

I controlli hanno interessato 8 appartamenti, all’interno dei quali sono stati identificati 68 cittadini extracomunitari, 4 dei quali privi del permesso di soggiorno e pertanto condotti in Questura per gli accertamenti di rito. Alle quattro persone sono stati notificati gli inviti a lasciare lo Stato entro 5 giorni.

Nel corso delle attività sono state rilevate, inoltre, 25 violazioni amministrative consistenti nella mancata comunicazione della dichiarazione di ospitalità alla Questura e mancata iscrizione nelle liste anagrafiche del Comune di Salerno, con le conseguenti sanzioni per un totale di circa 4 mila 800 euro.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp