Consorzio Rifiuti Salerno, 62 lavoratori senza futuro. L’intervista

Vertenza lavoratori settore rifiuti sul territorio salernitano.

Restano infatti in 62 i lavoratori del Consorzio di smaltimento dei Rifiuti Salerno 2 a non avere certezze né garanzie sul loro futuro occupazionale.

Mentre una parte dei dipendenti del consorzio, da anni affidato alla guida del commissario Giuseppe Corona, è stato trasferito, per la maggioranza alla Salerno Pulita, resta una fetta di dipendenti, per i quali, nonostante l’obbligo della legge che sopprime i consorzi e istituisce la nascita degli EDA , gli enti d’ambito, sancisca la ricollocazione, non hanno avuto garanzie sul loro futuro. Oggi una conferenza alla sede operativa del Consorzio in via Scavate Case Rosse.

Ascolta il sindacalista della Uil Gennaro Scarano intervistato da Monica Di Mauro

Gennaro Scarano

Lascia un Commento