Concorso scuola, in Campania 500 cattedre restano vuote

Sono numerosi gli aspiranti insegnanti che non sono riusciti a superare il concorso indetto un anno fa nell’ambito del piano delle assunzioni della Buona Scuola.

In Campania più di 500 cattedre delle medie e delle superiori restano vuote, 110 cattedre scoperte nel Salernitano.

Molti aspiranti non hanno superato la prima prova scritta e altri la seconda fase degli orali.

Come riportato dal Mattino, mancano ancora i risultati delle scuola primaria e il bilancio è poco esaltante. A settembre si dovrà quindi ricorrere ancora una volta ai docenti precari inseriti nelle graduatorie di istituto e nelle graduatorie ad esaurimento.

Ci sono poi i dati dei candidati all’insegnamento dell’italiano alle medie e alle superiori: su 1.125 posti messi a disposizione, solo 924 insegnanti ce l’hanno fatta superando i test scritti e orali.

Quindi restano vuoti 201 posti in tutta la Campania e una 40ina nella provincia di Salerno.

Lascia un Commento