Concentrato di pomodoro cinese. A Salerno è vera emergenza per la Coldiretti. +520% (AUDIO)

“Contraffazioni e sofisticazioni agroalimentari sono ormai un’emergenza: è necessario insediare un coordinamento interforze al Porto di Salerno per rafforzare i controlli e semplificare le procedure di sdoganamento delle merci”.

Lo dichiara, il presidente di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio, a proposito dell’aumento del 520%, nel porto di Salerno, di importazioni di concentrato di pomodoro dalla Cina, come evidenziato dal rapporto Agromafie elaborato dall’Osservatorio sulla criminalità in agricoltura insieme ad Eurispes e Coldiretti.

Riascolta l'intervista di Ersilia Gillio a Vittorio Sangiorgio  

Intervista Sangiorgio pomodoro cinese

Lascia un Commento