Conca de Marini, geologo risulta al lavoro ma in realtà era in vacanza

Risultava al lavoro, a dirigere una delicata operazione per la messa in sicurezza del costone roccioso nel territorio di Conca dei Marini ma in realtà era in vacanza.

L’uomo, un geologo è finito nel mirino della magistratura e con lui anche il titolare della ditta incaricata dei lavori

Lo hanno accertato i Carabinieri della Compagnia di Amalfi

Come racconta Il Mattino, il pm Elena Guarino ha chiesto l’interdizione dalla professione per lui e per il titolare della ditta incaricata. La richiesta è stata inizialmente respinta e successivamente accolta dal Riesame. L’accusa a carico del geologo è di falsità ideologica e truffa, stessa accusa anche per l’imprenditore. 

Al centro del ciclone anche altre cinque persone ovvero il responsabile dell’ufficio tecnico di Conca dei Marini e quattro operai.

Lascia un Commento