COMMERCIO – Saldi estivi al via il 2 luglio in tutte le regioni

Al nastro di partenza i saldi estivi che quest’anno hanno un’unica data d’avvio per tutte le regioni italiane: si parte sabato 2 luglio. “Una sorta di D-Day per il commercio estivo dopo mesi difficili determinati dalla stagnazione dei consumi a causa della lunga crisi”, dice la Confesercenti. A ciò si aggiunge la prudenza dei consumatori nell’imminenza dei saldi con un ulteriore rallentamento delle vendite da Nord a Sud. Sei italiani su 10 approfitteranno di questa opportunità: il 25% – segnala la federazione di categoria della Confesercenti – farà acquisti nei centri cittadini, il 27% dove capita, un altro 20% nei centri commerciali.

Il giro di affari stimato dovrebbe collocarsi sui livelli dell’anno scorso pari al 26% del fatturato stagionale. Gli sconti iniziali si aggireranno nelle prime settimane sul 20-30% per gli articoli estivi e quelli di marca. Saldi più cospicui, fino al 50%, dovrebbero interessare i capi prettamente di stagione come i pareo, gli shorts, i top.

Lascia un Commento