Cominciati gli scavi presso il celebre Sacello-Heroon di Poseidonia

Hanno preso il via nell’area archeologica di Paestum nuovi, importanti scavi presso il celebre Sacello-Heroon di Poseidonia, monumento tardo-arcaico che si trova nell’agorà, dedicato al fondatore della città greca. L’intervento di scavo, a cura dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, sarà diretto da Fabrizio Pesando, con il coordinamento di Laura Ficuciello.

Il monumento fu scoperto da Pellegrino Claudio Sestieri nel 1954 nell’area urbana dell’antica città di Poseidonia-Paestum, durante gli scavi effettuati nel dopoguerra con i finanziamenti della Cassa per il Mezzogiorno, e fu oggetto di molte interpretazioni. Al suo interno custodiva un sontuoso corredo ora esposto nel Museo di Paestum.

L’intervento prevede l’esplorazione di uno spazio mai prima indagato, che si trova fuori dal recinto di epoca romana, per verificare l’originale assetto del monumento e ricostruirne le varie fasi architettoniche. Agli scavi partecipano gli studenti dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”.Tutta la documentazione relativa alle scoperte effettuate finora sono contenute in uno studio condotto da Laura Ficuciello.  

Lascia un Commento