Colture distrutte dai cinghiali nel Vallo di Diano, il punto con il Presidente CM Accetta

Un vero e proprio allarme nel Salernitano, in particolare nel Vallo di Diano, dove si ripetono le devastazioni di colture agricole da parte di cinghiali.

L’ultima in ordine di tempo, è avvenuta all'interno di un'azienda produttrice di ortaggi biologici ubicata a circa due chilometri dal centro abitato di Sala Consilina.

I cinghiali hanno distrutto migliaia di piantine di pomodori e un impianto di irrigazione.

Abbiamo provato a comprendere quali i rimedi e le azioni che le istituzioni stanno immaginando per arginare il fenomeno con il presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Raffaele Accetta

Riascolta l'intervista QUI

Raffaele Accetta emergenza ungulati

Lascia un Commento