Colto da malore e intrappolato nel fango, muore 80enne a Padula

Non ce l'ha fatta Angelo D’Ambrosio, l'uomo di 80 anni che nella giornata di ieri si era recato nella piana di Mandrano, nella parte alta del comune di Padula, per una passeggiata in compagnia dei suoi cani.

L'uomo era rimasto intrappolato nel fango e, forse a causa di un malore, non era riuscito a liberarsi.

A lanciare l'allarme sono stati i familiari preoccupati per non averlo visto rientrare a casa.

Gli uomini della protezione civile hanno subito avviato le ricerche. L'80enne è stato individuato in tempi rapidi, grazie anche alla presenza dei suoi cani che gli sono stati vicino e non hanno mai smesso di abbaiare per attirare l’attenzione.

Quando è stato individuato, Angelo D’Ambrosio era riverso sul terreno di campagna, in ipotermia e semi incoscienza.

E' stato tirato fuori dal fango dopo svariato tempo ed è stato trasportato all’ospedale ‘Curto’ di Polla dove però il suo cuore ha smesso di battere in serata.

Lascia un Commento