Colpito alla testa durante un controllo, poliziotto di Sapri ferito a Viareggio

È ricoverato ancora in prognosi riservata all’ospedale di Livorno un poliziotto di 28 anni, originario di Sapri, in servizio al commissariato di Viareggio, in provincia di Lucca, vittima di una brutale aggressione da parte di un presunto pusher nordafricano.

Ieri sera il poliziotto, in borghese, era nella Pineta di Ponente di Viareggio per effettuare dei controlli quando ha cercato di bloccare un immigrato sorpreso a spacciare che ha reagito colpendolo con una bottiglia alla testa. I medici hanno riscontrato una emorragia cerebrale e fratture del cranio. Il poliziotto quindi è stato trasferito d’urgenza al reparto di neurochirurgia dell’ospedale di Livorno e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Non sarebbe in pericolo di vita.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento