Coldiretti Salerno su allarme piogge, rischi elevati. “Accelerare gli interventi”

Coldiretti invita i sindaci del Salernitano ad accelerare gli interventi sui versanti collinari colpiti dagli incendi estivi, allo scopo di prevenire il rischio idrogeologico.

Il presidente provinciale dell’organizzazione agricola, Vittorio Sangiorgio, dice che non bisogna farsi trovare impreparati per evitare danni ancora più gravi.

La vegetazione e le colture svolgevano una preziosa funzione di contenimento dei terreni che, a seguito degli incendi, non solo sono venute a mancare, ma le ceneri hanno reso il suolo praticamente impermeabile all’acqua.

I primi forti acquazzoni autunnali rischiano di far scivolare detriti e fango verso i centri abitati.

Dal punto di vista della prevenzione, Coldiretti sollecita i Comuni, il Genio Civile, la Regione Campania a mettere in moto accorgimenti indispensabili per contrastare il rischio idrogeologico, con la perimetrazione dei territori, la pulizia dei canali, la rimozione dei rifiuti abbandonati a ridosso degli alvei, per evitare l’ostruzione al passaggio dell’acqua.

Lascia un Commento