Coldiretti, a Salerno e in Campania sarà un’ottima annata per i vini

Secondo Coldiretti Salerno sarà un’ottima annata per i vini. La vendemmia è partita con qualche giorno di anticipo rispetto agli anni passati anche grazie alle buone condizioni meteo e alle temperature elevate.

Per il direttore di Coldiretti Salerno, Enzo Tropiano “la vendemmia 2018 sarà migliore, per quantità e qualità, di quella dello scorso anno contrassegnata da un’attività in affanno a causa della forte siccità. Le condizioni climatiche degli ultimi giorni – ha spiegato Tropiano – sono state favorevoli e consentiranno di ottenere vini molto equilibrati, ricchi in aromi e con una resa di qualità”.

Per la Campania si prevede un +20% nelle quantità prodotte rispetto al 2017 ed un +10% rispetto alla media degli ultimi 5 anni, per un totale di un milione e mezzo di ettolitri. Già completata la vendemmia dei bianchi e degli spumanti nel Cilento dove è in corso la raccolta delle uve di Asprinio e del Fiano. Si sta procedendo alla vendemmia anche nell’area degli Alburni. L’ultima varietà ad essere vendemmiata sarà quella di Aglianico.

Lascia un Commento