Circumvesuviana, utenti a piedi per lo sciopero degli straordinari

Anche oggi, come già avvenuto nelle scorse settimane, migliaia di utenti della Circumvesuviana, che copre diverse decine di Comuni nel Napoletano ma con stazioni anche nel Salernitano e nell’Avellinese sono rimasti a piedi a causa dello sciopero dello straordinario proclamato dagli operatori di stazione di alcune tratte gestite dall’EAV.

Il risultato è che numerose stazioni erano stamattina sbarrate con avvisi all’utenza che veniva invitata a recarsi in altri centri per poter prendere il treno o utilizzare navette bus piene però fino all’inverosimile. Lavoratori ma soprattutto tantissimi studenti, universitari, ma soprattutto minori che frequentano i diversi istituti superiori delle zone interessate dallo stop alla circolazione sono rimasti in strada, senza che fosse possibile raggiungere i luoghi di studio.

La vertenza è in atto da tempo, già altre volte si erano verificate queste interruzioni totali del servizio, poi si era trovata un’ipotesi di intesa che evidentemente non ha retto. L’Eav, che gestisce il servizio, nell’avviso agli utenti spiega che l’interruzione resterà a oltranza finchè non ci sarà una soluzione.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento