Cinesi in vacanza, ABBAC invita ad evitare discriminazioni

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Per evitare allarmismi in relazione alla diffusione del Coronavirus, l’Abbac, associazione dei titolari di Bed and Breakfast della Campania, a tutela del settore e nel rispetto ai tanti ospiti di nazionalità cinese che si trovano in Campania per il periodo di festa del Capodanno cinese, invita gli operatori alla cautela ed evitare discriminazioni verso ospiti di origine cinese che hanno effettuato prenotazioni presso le strutture ricettive della Campania.

 

La precisazione e l’invito arrivano dal presidente Abbac, Agostino Ingenito. La profilassi adottata dal Ministero alla Salute negli aeroporti italiani e la quarantena imposta nella regione cinese colpita, con la sospensione dei voli da e per l’estero, non porta attualmente a considerare in nessun modo il rischio di alcuna pandemia.

L’Abbac invita gli operatori alla cautela evitando discriminazioni in caso di prenotazioni presso le strutture, valutando i casi e alzando il livello di igiene.

Nelle prossime ore sarà disponibile un vademecum e ulteriori supporti agli operatori”.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento