Cinema – Volevo solo vivere, terminate le riprese del film sulla Strage di Balvano

Si sono concluse le riprese, iniziate il 14 gennaio, di “Volevo solo vivere”, seconda opera cinematografica nata da un’idea dell’editore Giuseppe Esposito, sceneggiata dallo stesso Esposito e dai registi Antonino Miele e Vito Cesaro, e prodotta dalla Ciak Mania Produzioni. Il mediometraggio  racconta della tragedia ferroviaria, accaduta il 3 marzo del 1944 in provincia di Potenza, quando a Balvano morirono più di 600 persone in quello che può essere considerato il più grave incidente della storia della ferrovia.
La cosa più sorprendente è che questo incidente, dopo 60 anni, è pressoché sconosciuto a molta gente. A far da sfondo alla storia che il film racconta, quattro città divenute location: Battipaglia, Salerno, Bellizzi, Polla e Balvano. Sul set un grande cast di attori noti al pubblico italiano: Carlo Croccolo, Emiliano De Martino, Vera Caputo, Daniela De Vita, Carolina Damiani, Alfredo Li Bassi, Ciro Petrone. 

“Volevo solo vivere” sarà pronto per Marzo 2013, in occasione dell’anniversario della tragedia e sarà distribuito nei festival di cinema e nelle scuole.

 

Lascia un Commento