Cilento – SOS Impresa Salerno attiva uno sportello antiusura ed antiracket

Anche nei Comuni dell’Unione “Alto Cilento ci sarà presto uno sportello antiusura ed antiracket, che sarà attivato da “SOS Impresa Salerno”. La Regione Campania ha infatti approvato quattro progetti presentati da SOS Impresa Salerno in partnership con altrettanti comuni salernitani ed enti territoriali, volti alla realizzazione di servizi di prevenzione dei reati di usura ed estorsione. I 4 progetti coinvolgono Battipaglia, Eboli, Mercato San Severino e l’Unione dei Comuni “Alto Cilento”, vale a dire Agropoli, Prignano, Torchiara, Laureana, Rutino, Perdifumo, Lustra. In attesa dell’apertura dello sportello è già attivo il numero verde “800900767” a cui possono rivolgersi gli imprenditori in difficoltà.
“Questi progetti – spiega il presidente di SOS Impresa Salerno Tommaso Battaglini – ci permetteranno di aprire sportelli comunali e centri di ascolto per avvicinare le istituzioni alle comunità, di andare nelle scuole a confrontarci con i ragazzi e rafforzeranno ancor di più la nostra azione di contrasto già presente in molti dei processi penali in corso, nei quali SOS Impresa Salerno si è già costituita parte civile al fianco delle vittime del racket e degli usurai”.

Lascia un Commento