Cilento – Riunione del Comitato per la Sicurezza Pubblica. Reati in calo ma necessario controllo

La sicurezza nelle aree cilentane, territori che, nel periodo estivo, vedono la popolazione quintuplica, è stata oggetto del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, che si è riunito nel pomeriggio di ieri presieduto dal Prefetto Gerarda Maria Pantalone, alla presenza, oltre che del Sindaco del Comune capoluogo, dei Sindaci di Agropoli, Ascea, Camerota, Casal Velino, Montecorice, Pisciotta, Pollica, San Giovanni a Piro, San Mauro Cilento, Sapri e Vallo della Lucania nonché dei Responsabili provinciali di tutte le Forze di Polizia. Nel corso dell’incontro è stato segnalato che nella zona sono in calo i reati commessi, sia contro le persone che contro il patrimonio. Il territorio merita comunque costante attività di prevenzione e controllo, atteso che proprio per il rilevante flusso turistico è oggetto appetibile di interesse da parte della criminalità. Indispensabile, quindi, la capillare presenza dei presidi di polizia, che vanno rivisitati in relazione alle nuove ed accresciute esigenze soprattutto della fascia costiera. Complementare, l’ausilio della Polizia Municipale che potrà giovarsi di una specifica attività formativa da parte delle Forze di Polizia statali e organizzarsi in forma associata per una migliore gestione del servizio.

Lascia un Commento