CILENTO – Rifiuti, per Buonomo i nodi vengono al pettine

“I nodi vengono al pettine”. Così Michele Buonomo, Presidente di Legambiente Campania, commenta quanto sta accadendo nel Cilento, dove, a causa dell’impossibilità di conferire i rifiuti umidi a Sardone, si rischia una vera emergenza. Per Buonomo, “la mancanza di impianti di compostaggio ha determinato una grave situazione debitoria per i comuni”. In questo modo, per il presidente di Legambiente, si creano le condizioni affinché la Camapnia precipiti nuovamente nell’emergenza vergognosa di un anno fa. “Quando la casa brucia – conclude Buonomo – è compito di tutti dare una mano senza tuttavia dimenticare le responsabilità che prima o poi verranno individuate”.

Lascia un Commento