Cilento, il Codacons chiede chiarimenti sui lavori per la frana di Rizzico

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Chiarimenti alla Provincia in merito ai finanziamenti destinati alla risoluzione della viabilità della frana Rizzico tra Ascea e Pisciotta, sono stati chiesti e ottenuti dal presidente del Codacons Cilento, Bartolomeo Lanzara, il quale ricorda che da tempo si lavora per una variante a Rizzico, ma nonostante i fondi già stanziati l’iter burocratico procede a rilento.

I lavori previsti,  per il completamento della variante all’ex statale 447 che collega Ascea a Pisciotta, riguarderanno il completamento di una variante di circa 2 chilometri sul lato interno del promontorio di Rizzico utile ad arginare il problema. Nel 2019 la Regione Campania ha stanziato 18,7 milioni di euro per realizzare l’opera che dovrebbe essere appaltata non appena la Provincia avrà ultimato l’iter del progetto di fattibilità.

 

“La frana di Rizzico rappresenta una minaccia – sottolinea Lanzara – anche per i collegamenti ferroviari tra il Nord e il Sud dell’Italia. Una tratta di circa 5 chilometri di rotaie che si snoda quasi completamente attraverso due gallerie”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento