Cilento – Due salvataggi del 118 a Villammare e Pisciotta

Doppio salvataggio ieri pomeriggio sulle coste cilentane. Il primo è stato effettuato a Villammare dove una donna di 57 anni, della provincia di Salerno, è stata colta da malore mentre era in acqua; accompagnata a riva da alcuni bagnanti, è stata subito presa in consegna dal medico del servizio 118 giunto sul posto con l’ambulanza medicalizzata che da due giorni staziona presso l’Ospedale di Sapri. Ricoverata con prognosi riservata le sue condizioni sono migliorate già nel corso della serata di ieri e può respirare liberamente.

Il secondo salvataggio è avvenuto sulla spiaggia di Marina di Pisciotta dove a sentirsi male mentre era in acqua è stato un giovane turista piemontese di 20 anni. Sul posto è intervenuta l’autoambulanza che stazione a Palinuro e, successivamente, un’ambulanza dotata di rianimazione che ha provveduto a trasferire il giovane presso l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Per la gravità delle sue condizioni, è stato ricoverato in Rianimazione dove si trova ancora oggi.

Sono questi i primi risultati del nuovo piano di emergenza 118 potenziato sulla fascia costiera durante il periodo estivo per iniziativa dell’Asl Salerno.

Lascia un Commento