CILENTO – Controlli della Guardia Costiera nelle pescherie

Controlli della capitaneria di Porto di Agropoli vengono svolti in questi giorni sulla filiera ittica nel Cilento. L’operazione scattata in coincidenza con le festività natalizie ha visto impiegati 52 uomini, tra personale della Capitaneria di Agropoli e gli uffici di Santa Maria di Castellabate e Acciaroli. Al termine della operazione, in una pescheria di San Marco di Castellabate sono stati sequestrati 16 chili di "pesce ghiaccio", di provenienza asiatica, pubblicizzato come "bianchetto". Elevate inoltre sanzioni amministrative per circa 15mila euro relative alla scorretta etichettatura del pescato.

Lascia un Commento