Cilento – Bombe d’acqua, allagate case e aziende

Un nubifragio si è abbattuto oggi nel Cilento dove si sono allagate numerose abitazioni e aziende. Tra i centri più colpiti ci sono Laureana Cilento e Castellabate. A Laureana, il fiume Testene e i suoi affluenti sono straripati nelle frazioni di "Archi" e "San Paolo", allagando numerose aziende, un frantoio e un centro commerciale. Gravi i danni segnalati anche a Castellabate, dove nelle frazioni "Annunziata" e "Maroccia" alcune abitazioni sono state invase da acqua e fango. Per una di esse, particolarmente danneggiata, è stato necessario lo sgombero di una famiglia. Paura anche nel porto di San Marco di Castellabate, dove l’acqua esondata da un vallone ha travolto alcune auto in sosta e una di esse è finita nel bacino portuale.
Nelle zone colpite sono impegnati vigili del fuoco, uomini della Comunità Montana, personale della Protezione Civile e forze dell’ordine. Nelle prossime ore è previsto un peggioramento delle condizioni meteo.

Lascia un Commento