Cilento, Alburni, Alento. 17 comuni insieme per la strategia delle Aree Interne

17 comuni elaborano una strategia di area interna da trasmettere al Comitato per le aree interne della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

All’incontro tenutosi a Roccadaspide, comune capofila, erano presenti i rappresentanti dei comuni della Valle del Calore, Alburni ed Alento (Roccadaspide, Aquara, Bellosguardo, Campora, Castelcivita, Controne, Corleto Monforte, Felitto, Laurino, Magliano Vetere, Monteforte Cilento, Orria, Ottati, Piaggine, Roscigno, Sacco e Sant’Angelo a Fasanella) facenti parte dell’Associazione per lo sviluppo delle Valli del Cilento Interno, soggetto istituzionale intercomunale per la strategia delle aree interne, presieduto da Girolamo Auricchio.

Il nuovo documento integra il precedente inserendo nuove azioni per creare sviluppo produttivo e incremento occupazionale.

In particolare viene chiesta l’applicazione di una fiscalità di vantaggio per facilitare il permanere delle attività produttive esistenti nel territorio e per attirare nuovi investimenti; inoltre si punta a differenziare e ridurre la percentuale dei contributi pensionistici e assicurativi che i commercianti, artigiani, imprenditori agricoli e imprese in genere devono versare agli istituti di riferimento. Prevedere, infine, l’esenzione del versamento dei contributi per i primi 5/8 anni di apertura dell’attività e per il prosieguo una percentuale non superiore al 50% della percentuale nazionale.

Lascia un Commento