Ciclista investita e uccisa da auto ad Agerola

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Era mamma di due bimbi la ciclista 37enne investita e uccisa ieri  da un pirata della strada mentre percorreva la strada che da Pimonte porta fino a Furore ed Amalfi in Costa d’Amalfi. Una strada percorsa quotidianamente da decine di ciclisti. Appassionati che scelgono la salita di Agerola sia per la durezza, sia perché consente di godere di scorci straordinari. Ma per arrivare sul punto più alto occorre percorrere una galleria di circa 700 metri, una parte completamente al buio.

Probabilmente proprio in quel tratto poco illuminato Anna Fogliamanzillo, 37 anni di Boscoreale, ha perso la vita, centrata in pieno attorno a mezzogiorno da un veicolo il cui conducente non si è fermato a prestare soccorso, facendo perdere le proprie tracce. Gli inquirenti, giunti sul posto dopo essere stati allertati da altri automobilisti e ciclisti, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

 

I carabinieri hanno ascoltato nelle ore successive possibili testimoni. Sarà inoltre l’autopsia a chiarire alcuni aspetti della vicenda, in particolare ad indicare se il decesso è avvenuto sul colpo, per provare a rintracciare il pirata della strada. 

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento