Choc a Salerno, 20enne muore folgorato

Choc a Salerno. Un ragazzo di origini bielorusse di appena 20 anni è stato trovato privo di vita a pochi metri dal cantiere della Cittadella Giudiziaria.

Il giovane, per cause ancora in corso di accertamento, è rimasto folgorato nei pressi della centralina Enel. Secondo una prima ricostruzione, pare stesse giocando assieme ad un coetaneo con una pistola finta proprio tra le cabine elettriche e i fili dell'alta tensione. Ad allertare la Polizia proprio l'amico del giovane.

Sul posto, oltre alla Polizia ed ai Vigili del Fuoco, anche l'immediato intervento dei sanitari della Croce Bianca che non hanno potuto far altro che constatarne la morte.

Sono in corso comunque le indagini sulle cause del decesso.

Lascia un Commento