Chiusura punto nascite, il sindaco di Polla convoca i sindaci e il collega di Buonabitacolo raccoglie le firme

Il sindaco di Polla, Rocco Giuliano, ha convocato un incontro urgente con tutti i sindaci del Vallo di Diano per un confronto e una discussione sulla chiusura del punto nascite dell’ospedale Luigi Curto nell’ambito del Piano Regionale di programmazione della rete ospedaliera.

La riunione che in un primo momento era prevista per questa sera si terrà domani 15 novembre, alle 19, nella Sala Convegni dell’ospedale di Polla. Dovrà servire a stabilire un’azione comune a tutela degli interessi dei cittadini. Il primo cittadino Giuliano ritiene la decisione gravemente lesiva degli interessi dell’intera comunità del Vallo di Diano.

La convocazione dell’incontro è stata inviata anche ai sindacati, al direttore sanitario del Curto, Luigi Mandia, e al Commissario dell’Asl Salerno Mario Iervolino. Saranno presenti all’incontro anche il consigliere regionale Francesco Picarone e l’assessore regionale Corrado Matera.

Intanto sono numerose le prese di posizione. Fra l’altro si segnala l’iniziativa del sindaco di Buonabitacolo, Giancarlo Guercio, che ha avviato una raccolta firme dalle 12 di oggi al Comune, per osteggiare la chiusura del punto nascite di Polla.   

Lascia un Commento