Chiusura punti nascita, il sindaco di Roscigno scrive al Ministro della Salute

Iniziativa del sindaco di Roscigno, Pino Palmieri  a favore del mantenimento del punto nascita agli ospedali di Polla e Sapri. Palmieri ha inviato una lettera al Ministro della Salute Giulia Grillo, evidenziando che “i punti nascita sono indispensabili considerate le condizioni orografiche difficili, oltre ad essere inseriti in un territorio caratterizzato da una forte dispersione geografica della popolazione e bassa intensità abitativa”.

“La vasta estensione territoriale, le cattive condizioni della viabilità stradale e la forte criticità sulla rete dei trasporti – scrive Palmieri – già rendono molto difficoltoso raggiungere le strutture sanitarie, soprattutto dei comuni situati nelle aree interne”.

Considerata la situazione in cui versa il territorio a sud di Salerno, Palmieri ritiene “necessario l’intervento del Ministro “al fine di una revisione del parere del Comitato Nazionale Punti Nascita, per garantire anche quelle strutture sanitarie che non raggiungono i 500 parti annuali, in quanto inserite in contesti geografici difficili”.

Lascia un Commento