Chiusura Punti Nascita, al Pomponio Leto di Teggiano domani 15 novembre la Rivoluzione Neonatale

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Non restano indifferenti alla futura chiusura dei Punti Nascita degli Ospedali di Polla e di Sapri, gli studenti, docenti e il personale Ata dell’istituto “Pomponio Leto” di Teggiano che hanno organizzato una manifestazione pacifica per domani dalle 8,30.

“Non faremo uno sciopero, – fanno sapere in una nota – ma intendiamo manifestare contro ciò che stabilisce il Decreto Governativo e contro ciò che è stato adottato dalla Regione Campania e pubblicato sul BURC il 12 novembre scorso: “Per il presidio di Polla non è stata accolta la richiesta di deroga per il Punto Nascita che verrà disattivato con decorrenza 01/01/2019”.

La RIVOLUZIONE NEONATALE, così gli organizzatori hanno chiamato la manifestazione di domani per affermare il diritto di ogni donna a partorire nell’Ospedale più vicino al proprio luogo di residenza, senza essere obbligati a sostenere un viaggio che potrebbe essere disagevole. Gli studenti, i docenti e il personale Ata del Pomponio Leto domani si recheranno a scuola con una bambola che terranno stretta durante tutte le ore di lezione o si mostreranno in “evidente, ma simulato, stato di gravidanza” .

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento