Chiusura punti nascita a Polla e Sapri, interrogazione dell’on Iannone

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Anche il senatore salernitano di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, interviene sulla questione relativa alla chiusura, a partire da gennaio 2019, dei punti nascita degli ospedali di Polla e Sapri, disposta dalla Regione Campania in quanto non è stata accolta la richiesta di deroga di chiusura per i punti nascita con meno di 500 parti all’anno.

 

Iannone ha presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro Grillo sulla decisione della Regione Campania, nella convinzione che “il Vallo di Diano e il Golfo di Policastro non possono essere penalizzati da ragionieristiche politica che impattano poco e nulla sul risanamento della spesa sanitaria ma impattano moltissimo su territori periferici che non sono abitati da Cittadini di serie B”.

In particolare nell’interrogazione Iannone chiede “se il Governo è conoscenza di questo grave fatto che sta generando indignazione nelle popolazioni residenti nel Vallo di Diano e del Golfo di Policastro, e se il Governo ritiene che i punti nascita di Polla e Sapri vadano tutelati per la particolare condizione geografica della parte Sud della provincia di Salerno”.

 

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento