Chiusura punti nascita a Polla e a Sapri. il governatore De Luca “troppa ammuina”

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sui punti nascita di Polla, Sapri e Piedimonte Matese “è opportuno dare ulteriori delucidazioni perché è stata fatta ammuina di troppo”.

Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo a Lira Tv sulla questione di grande attualità che sta sollevando cittadini e amministrazioni della parte più a sud della provincia di Salerno. De Luca ha spiegato che il 21 maggio scorso, la Regione ha inviato al Governo la sua programmazione nell’ambito del piano ospedaliero e la risposta del Governo è arrivata l’8 agosto. Da Roma è stato espresso parere favorevole alla deroga per Ariano Irpino, per un anno a Vallo della Lucania e Ischia, su Sessa Aurunca sono state chieste ulteriori delucidazioni, mentre nel caso di Piedimonte, Polla e Sapri, è stato espresso parere negativo alla deroga.

“Noi – ha aggiunto De Luca – abbiamo avanzato la richiesta della deroga e ad agosto queste sono state le risposte del Ministero diretto da Grillo”. Il governatore campano ha poi annunciato di aver già richiesto una nuova deroga.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento