Una chiesa green a Salerno. Sorgerà entro un paio di anni e catturerà lo smog

Sorgerà entro un paio di anni a Salerno una chiesa ecosostenibile, paragonabile ad un bosco. Sarà costruita per ospitare i fedeli dei quartieri Torrione e Sala Abbagnano, grazie a un finanziamento della Cei (Conferenza episcopale italiana) di 4,5 milioni di euro. 

La nuova chiesa di S. Giovanni e S. Felice in Felline, un progetto di Overtel e Centola&Associati, catturerà l’inquinamento grazie all’utilizzo di  una vernice fotocatalitica che permette di imprigionare lo smog. E’ inoltre prevista l’installazione di celle fotovoltaiche per compensare il consumo energetico della parte dell’edificio destinata all’oratorio.

L’intero progetto si estenderà su 11 mila metri quadrati di terreno, di cui solo mille verranno coperti dalla nuova struttura, il resto sarà destinata a una piazza botanica che resterà aperta 24 ore su 24.

Ne abbiamo parlato con Luigi Centola, l’architetto che ha ideato il progetto.

Ascolta l’intervista realizzata da Antonella D’Alto
Luigi Centola

Lascia un Commento