Chiede l’auto, al rifiuto dei genitori distrugge la casa. Arrestato 18enne

Un ragazzo di appena 18 anni di Nocera Inferiore è stato arrestato dagli agenti di Polizia con l'accusa di tentata estorsione, violenza privata e danneggiamento aggravato. 

Reati che il ragazzo avrebbe commesso nei confronti dei genitori dai quali pretendeva la consegna dell’auto, minacciando di sfasciare la casa in caso di rifiuto.

Ed effettivamente al no deciso dei genitori, il 18enne è andato in escandescenza.
Armato di martello si è accanito su varie suppellettili all’interno dell’abitazione distruggendo ogni cosa a portata di mano. L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Salerno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un Commento