Cetara – Stazionarie le condizioni della 23enne travolta da imbarcazione

É vigile ben orientata nonostante le ferite lacero contusive riportate alla parte laterale del piede sinistro la 23enne napoletana rimasta gravemente ferita ieri dopo essere stata investita dall’elica di un’imbarcazione mentre stava facendo il bagno nelle acque di Cetara. Poco fa la direzione sanitaria dell’azienda ospedaliera universitaria del “Ruggi” di Salerno ha diramato un bollettino medico circa le sue condizioni di salute. La ragazza ieri era stata operata d’urgenza per scongiurare l’amputazione del piede. Intanto il giovane conducente del gommone, che era in compagnia della sua fidanzata, è stato denunciato per reati contro la sicurezza della navigazione e per lesione. I due giovani sono stati interrogati e sottoposti all’alcool e drug test.

Lascia un Commento