Cetara (SA) – Padre, fratello e vicino abusano sessualmente di una ragazzina, arrestati

Una bambina vittima di abusi sessuali da quando aveva appena cinque anni. Ad abusare di lei sarebbero stati il padre, il fratello e un vicino di casa. La brutta storia è stata scoperta a Cetara dai Carabinieri, al termine di indagini coordinate dal procuratore di Salerno, Roberti. Una vicenda durata sette anni e frutto di degrado e violenze. La vittima degli abusi sessuali che oggi ha 14 anni, solo nel febbraio del 2008 è riuscita a denunciare le sevizie e gli abusi subiti tra le mura domestiche. I primi ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati gli insegnanti della ragazza che si sono rivolti al Tribunale dei minorenni. Questa mattina i Carabinieri del comando provinciale di Salerno hanno arrestato il padre della 14enne, il fratello e un vicino di casa di 53 anni. La madre della vittima è indagata per favoreggiamento. Sono ora in corso 18 perquisizioni a Cetara e in altri comuni del salernitano finalizzate alla ricerca di materiale pedopornografico. Sono stati sequestrati computer, cd, dvd ed altro materiale che verrà analizzato da esperti informatici.

Lascia un Commento