Cetara (SA) – Operazione di Guardia Costiera e Finanza, sequestrati 500 tonni

E’ scattata questa notte un’articolata operazione della Polizia marittima di contrasto alla pesca illegale del tonno, condotta dalla Guardia Costiera di Salerno coadiuvata dagli uomini della Guardia di Finanza. Sono stati sequestrati cinquecento esemplari di tonno sottomisura pari a mezza tonnellata di pesce. Gli esemplari raggiungevano di media di quaranta centimetri di lunghezza ed erano stati nascosti in un doppio fondo di una barca da pesca professionale. Gli uomini della Guardia Costiera, grazie ad alcune informazioni ricevute, si erano appostati in borghese sulla spiaggia di Cetara e dopo alcuni controlli su varie barche, hanno effettuato il blitz a bordo della barca che in un primo momento appariva in regola ma dove, in seguito ad opportune verifiche, sono stati trovati i tonni. Il comandante della barca da pesca, insieme al suo equipaggio, tutti del posto, sono stati denunciati.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento