Centri Estivi 2020, rimodulata graduatoria. Più di 13 milioni di euro per la Campania

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Rimodulata la graduatoria relativa al Decreto Rilancio (Legge 34/2020) che ha previsto un’integrazione del Fondo per le politiche della famiglia pari a 135 milioni di euro da erogare ai Comuni per potenziarne le attività dei centri estivi 2020.

Dopo la prima pubblicazione la scorsa settimana di un elenco provvisorio e molti Enti avevano segnalato all’ANCI Campania di essere stati esclusi nonostante avessero regolarmente inoltrato la richiesta, ieri il Dipartimento per le politiche per la Famiglia ha quindi provveduto a integrare l’elenco inizialmente redatto. I fondi saranno utilizzati per il potenziamento dei centri estivi diurni, dei servizi socio-educativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa, per le bambine e i bambini di età compresa tra 3 e 14 anni, da tenersi da giugno a settembre. Lo stanziamento è finalizzato a recuperare il tempo perso in termini di offerta educativa e culturale a causa del lockdown che ha paralizzato tutto comprese le attività socio-educative per i più piccoli.

In Campania il Ministero per la Famiglia ha messo a disposizione degli Enti locali 13 milioni e 473 mila euro per organizzare attività per l’estate 2020.  

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp