Centola: Un arresto e due denunce per detenzione di armi e munizioni

Due fucili calibro 12 e uno ad aria compressa e 17 cartucce, il tutto illegalmente detenuto, sono stati ritrovati e sequestrati dai carabinieri a casa di un 20enne a Centola-Palinuro. Il ragazzo è stato arrestato, mentre i militari cercano di capire l’uso e la provenienza delle armi. Un fucile calibro 12 era privo della matricola come quello ad aria compressa, mentre il terzo era stato realizzato in maniera artigianale. 

Inoltre, sempre durante lo stesso servizio, sono state denunciate altre due persone, anch’esse di Centola. Il primo, deferito per detenzione e porto abusivo di armi, deteneva, senza autorizzazioni, una pistola e varie cartucce per fucile, mentre il secondo non aveva ottemperato a denunciare il fucile in suo possesso.

Lascia un Commento