Centola (SA) – Una donna denunciata per incendio boschivo doloso

A Centola una donna di 62 anni è stata denunciata per incendio boschivo colposo in quanto sorpresa dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato e dal personale del Coordinamento Territoriale Ambientale di Vallo della Lucania, mentre bruciava sterpaglie dopo aver pulito il proprio orto. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della Comunità Montana Bussento, Lambro e Mingardo per domare l’incendio che minacciava un bosco vicino. Solo nella giornata di ieri nell’area protetta si sono registrati 12 incendi, che hanno tenuto impegnati circa 100 uomini e 30 mezzi del Corpo Forestale dello Stato e delle Comunità Montane, oltre a due elicotteri regionali e un velivolo del Corpo Forestale. In una nota l’ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ricorda che è assolutamente vietata l’accensione di fuochi dal 15 giugno alla fine di settembre.

Lascia un Commento