Centola (SA) – Sfruttava compagna rumena. Arrestato 53enne

Le aveva promesso che l’avrebbe sposata, invece l’ha costretta a chiedere l’elemosina per le vie di Palinuro. L’incubo per un donna rumena di 47anni è finito nel corso della nottata quando i carabinieri hanno arrestato un connazionale di 53 anni. Tutto è cominciato dieci giorni fa quando la donna è partita alla volta dell’Italia dove avrebbe dovuto sposarsi. Giunta a Palinuro, l’amara sorpresa. Il promesso sposo le ha tolto i suoi averi, il cellulare e i documenti, costringendola a mendicare per le strade della piccola cittadina costiera. L’aguzzino, a suon di minacce, ogni sera le requisiva i soldi raccolti. La scorsa notte l’epilogo. La donna, all’ennesima angheria dell’uomo, è fuggita chiedendo aiuto ad un vigile il quale ha allertato i carabinieri. Giunti sul posto, gli uomini della Stazione di Centola Palinuro, dopo aver raccolto la testimonianza della vittima, si sono messi sulle tracce dell’uomo che è stato rintracciato con addosso i soldi, i documenti ed il cellulare della donna. Il 53enne è stato arrestato con l’accusa di furto, minaccia e riduzione in schiavitù.

Lascia un Commento