Centola (SA) – Riaperta la Mingardina a senso unico alternato con semaforo

Odissea terminata per gli automobilisti del Basso Cilento. Nel pomeriggio, infatti, è stata riaperta al traffico, seppur a senso unico alternato regolato da semaforo, la strada statale 562d, meglio conosciuta come Mingardina, che collega la provinciale 430 Cilentana e lo scalo ferroviario di Centola con Palinuro e Marina di Camerota.
I tecnici del dipartimento viabilità dell’Anas hanno rimosso i blocchi di cemento posti alle due estremità della strada, all’ingresso della piccola galleria in prossimità dell’imbocco con la provinciale per Foria e Massicelle e nei pressi della foce del Mingardo.
La Mingardina fu chiusa lo scorso 19 settembre per la caduta di alcuni massi. Un’arteria a grosso rischio di frane e smottamenti che, però, nel recente week-end è stata percorsa da decine di automobilisti, i quali hanno approfittato del momentaneo spostamento dei blocchi operato dai tecnici per introdurvi i mezzi autorizzati nel cantiere. La polizia stradale è riuscita a pizzicarne alcuni, a cui è stata sequestrata l’auto e ritirata la patente.
Per i lavori di messa in sicurezza, con il ripristino, il potenziamento ed il prolungamento della rete paramassi,  sono stati recentemente stanziati dalla Regione Campania 380.000 euro.

Lascia un Commento