Cava de’Tirreni, atti vandalici durante la festa della Santa Patrona

Atti vandalici nel cuore di Cava de’ Tirreni. Nella serata di ieri, alcuni teppisti, si sono aggirati indisturbati per le vie centrali, squarciando le selle di alcuni motorini.

Croci e tagli sferrati, presumibilmente, con una lama di un coltellino, contro i motorini in sosta su Via Armando Lamberti, Via Vittorio Veneto, nella Traversa Atenolfi e in via Principe Amedeo, nonostante le vie centrali del borgo porticato, fossero gremite di persone accorse per la festa della Madonna Incoronata dell’Olmo, Santa Patrona di Cava de’ Tirreni.

I vandali, incuranti di telecamere e presidi di sicurezza, hanno dato sfogo al loro insensato gesto suscitando l’indignazione di cittadini e malcapitati hanno denunciato l’assurda vicenda sui social.

Lascia un Commento